You are here

Indietro

Fatturazione Elettronica carburante: come emetterla, gestirla e conservarla

09/05/2018
FEPA
OFFICE
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

Dal 1 luglio 2018 le fatture relative agli acquisti di carburante saranno emesse in formato elettronico: il vantaggio è la possibilità di estrarre le informazioni utili alla registrazione contabile.

Per ottenere questo risultato, è necessario attivare il portale di collaborazione studio/azienda webdesk e abilitare i clienti ad eseguire le consegne delle fatture.

In questo modo la fattura viene importata in contabilità dove l'operatore potrà completare la registrazione inserendo, solo la prima volta, la causale contabile e la contropartita. Per le fatture successive la causale contabile e la contropartita sono riproposte automaticamente.

Per saperne di più su Webdesk clicca qui

Per maggiori informazioni contattare la propria struttura commerciale di riferimento

Note: per le Aziende che utilizzano B.Point Azienda sarà predisposta una specifica soluzione per la gestione delle fatture elettroniche di acquisto. Seguirà una specifica comunicazione.

Vedi anche

Fatturazione elettronica: chiarimenti sulle cessioni di carburanti

Fattura elettronica obbligatoria: come emetterla, gestirla e conservarla

Allegati provvedimenti