You are here

Indietro

Esterometro: come trasmettere i dati all’Agenzia delle Entrate

08/01/2019
INVIO DATI FATTURE
spesometro
Invio Dati Fatture
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

Dal 1° gennaio 2019 i soggetti passivi stabiliti in Italia devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate lo spesometro transfrontaliero, o esterometro, contenente i dati delle operazioni effettuate con i soggetti esteri, sia comunitari che extracomunitari, esclusi dall’obbligo della fatturazione elettronica. L’obbligo di trasmissione dei dati non sussiste anche per quelle operazioni per le quali siano state emesse bollette doganali. L’adempimento risulta particolarmente gravoso, perchè prevede che la trasmissione dei dati sia mensile. Assonime auspica una modifica alla norma di riferimento, con obbligo di trasmissione dei dati annuale, o quantomeno semestrale.

Agli utenti registrati, per approfondimenti normativi, si rimanda all'articolo:

Esterometro: come trasmettere i dati all’Agenzia delle Entrate