You are here

Indietro

INAIL - Autoliquidazione 2018/2019, variazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2019

03/01/2019
AUTOLIQUIDAZIONE INAIL
AUTOLIQUIDAZIONE INAIL
Autoliquidazione INAIL
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

La legge 30 dicembre 2018, n 145, cosiddetta "Legge di bilancio 2019", prevede fra l'altro disposizioni in materia di premi e contributi INAIL (vedi articolo 1, commi da 1121 a 1126) che avranno diretto impatto sull'autoliquidazione 2018/2019. Infatti, per consentire l'applicazione delle nuove tariffe risultanti dalla revisione operata dall'istituto assicurativo a decorrere dal 1 gennaio 2019, per il 2019:

  • il termine entro il quale l'INAIL deve rendere disponibili al datore di lavoro gli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo (cosiddette "Basi di calcolo") slitta al 31 marzo 2019;
  • La data scadenza per la presentazione delle denunce retributive annuali, mod. "10SM", e quella per l'eventuale comunicazione della riduzione "retribuzioni presunte" è differita al 16 maggio 2019;
  • Il termine per il versamento del premio calcolato in autoliquidazione è prorogato al 16 maggio 2019;
  • In caso di opzione per il pagamento dei premi in quattro rate i termini di scadenza della prima e della seconda rata sono unificati al 16 maggio 2019.

A seguito di tali disposizioni normative è probabile che l'INAIL emani apposita circolare, al momento non ancora disponibile.