You are here

Indietro

ISA: i Garanti non hanno vigilato sullo Statuto del contribuente

06/09/2019
STUDI DI SETTORE
DICHIARAZIONI
Dichiarazione dei Redditi
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

Con riferimento all’introduzione e all’applicazione degli Indici sintetici di affidabilità fiscale- ISA, AIDC e UNGDCEC hanno sottolineato come sia stato violato lo Statuto dei diritti del contribuente che i Garanti dei contrribuenti sono tenuti a far osservare, ma su cui non hanno vigilato. E’ quanto si legge nel comunicato stampa del 5 settembre 2019, nel quale è stato inoltre specificato come i Commercialisti contestino le scelte del MEF sugli ISA e la violazione dello Statuto dei diritti del Contribuente, ossia il fatto che gli ISA si debbano applicare regolarmente, pur nella loro constatata ed evidente imperfezione.

Per maggiori approfondimenti si rimanda all'articolo:

ISA: i Garanti non hanno vigilato sullo Statuto del contribuente