You are here

Indietro

ISA: il contraddittorio che serve ma non c’è

05/09/2019
STUDI DI SETTORE
DICHIARAZIONI
Dichiarazione dei Redditi
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

L’assenza del contraddittorio preventivo per quanto riguarda l’applicazione in fase accertativa dei nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale - ISA è un’assenza rilevante e del tutto “non giustificata”. La circostanza che non sia affatto contemplato che le risultanze della nuova pagella fiscale del contribuente siano direttamente utilizzabili per la predisposizione di un accertamento non è idonea a giustificare la mancata procedimentalizzazione del contraddittorio. Soprattutto se si riflette sulla circostanza che la norma dispone un utilizzo “combinato” con quanto emerge dall’Archivio centrale dei rapporti finanziari.

Per maggiori approfondimenti si rimanda all'articolo:

ISA: il contraddittorio che serve ma non c’è