You are here

Indietro

Nuove regole per il calcolo degli acconti: una complicazione senza fine

11/11/2019
IRAP
UNICO PF
UNICO SC
UNICO SP
DICHIARAZIONI
Dichiarazione dei Redditi
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

Cambiano le regole per determinare gli acconti IRPEF, IRES e IRAP. La novità, prevista dal decreto fiscale 2020, non riguarda solo la rideterminazione, peraltro facoltativa, della rata in scadenza al 30 novembre, ma anche la disciplina a regime. Infatti, gli acconti dovranno essere versati in due rate, ciascuna pari al 50% dell’imposta complessivamente dovuta. Se si considera, però, che le regole di calcolo dell’acconto dovuto sono diverse a seconda della tipologia di contribuente e della situazione specifica in cui si trova, allora il quadro di riferimento diventa ancora più complicato. 

Per maggiori approfondimenti si rimanda all'articolo:

Nuove regole per il calcolo degli acconti: una complicazione senza fine