You are here

Indietro

Piatti da asporto con IVA ridotta al 10%

08/01/2021
ORDINARIA
SEMPLIFICATA
CONTABILITA'
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

Con una norma di interpretazione autentica, la Legge di Bilancio 2021 ha previsto l’applicazione dell’IVA con l’aliquota ridotta del 10 per cento alle cessioni di piatti pronti e di pasti che siano stati cotti, arrostiti, fritti o altrimenti preparati in vista del loro consumo immediato, della loro consegna a domicilio o dell’asporto. Ma, alla luce delle indicazioni desumibili dal regolamento di esecuzione n. 2011/282/UE e dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia UE, c’è da interrogarsi sulla compatibilità di tale previsione sul piano comunitario.

Per maggiori approfondimenti si rimanda all'articolo:
Piatti da asporto con IVA ridotta al 10%