You are here

Indietro

Distacco transnazionale: linee guida INL per l'attività ispettiva.

03/10/2019
VARIE
PAGHE
Condividi questa notizia via mail
Verrà inviato un link alla pagina che stai visualizzando al destinatario da te indicato. È possibile inserire un solo destinatario alla volta.
Mittente: Wolters Kluwer
Oggetto: Wolters Kluwer ha condiviso con te questo articolo dal portale di assistenza Wolters Kluwer TAA
Destinatario:

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro torna sulla materia del distacco transnazionale di lavoratori, fornendo ai propri funzionari le linee guida da seguire per svolgere l’attività ispettiva in questo ambito.

Il documento, aggiornato al 1 agosto 2019, analizza la tematica a partire dalle definizioni di "prestazione di servizi" e di "lavoratore in distacco transnazionale", per passare ad esaminare l'oggetto della verifica ispettiva, il distacco nelle catene di appalti/subappalti, l'eventuale configurabilità del reato cosìdetto di "caporalato", quello di "lavoro nero" e la somministrazione transnazionale.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda al testo allegato.